benvenuti in Invalidità, scattano 100.000 verifiche. Risarcimento dai medici per i falsi certificati

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Invalidità, scattano 100.000 verifiche. Risarcimento dai medici per i falsi certificati

finanza.repubblica.it - E' partito il piano straordinario di verifica delle invalidità civili per il 2010

Dovranno risarcire lo Stato i medici che attestano il falso -Ma la stretta sulle invalidità riguarda anche i medici. In seguito all'entrata in vigore del decreto fiscale, infatti, il medico che intenzionalmente attesta un falso stato di malattia o di invalidità è obbligato a risarcire l'Inps per il danno patrimoniale, ossia per un importo pari agli assegni incassati dal falso invalido. Dovuto anche un risarcimento per il danno all’immagine subito dall’amministrazione.

 

Riferimento:

Leggi l'articolo originale alla pagina:

 

http://finanza.repubblica.it/Esperti/DettaglioArticolo.aspx?id=26722&te=Consumatori

29/6/2010

29/6/2010

Articoli che potrebbero interessarti

La settimana europea della vaccinazione 2011
epicentro.iss.it - Quest'anno l'Italia ha aderito alla sesta edizione della Settimana europea della vaccinazione (Sev) 2011.
Al via il primo accordo federativo tra Pediatri e Mmg
quotidianosanita.it - “Il decreto Balduzzi con l'istituzione delle Aft e delle Uccp ha ufficialmente aperto le porte ad un gioco di squadra.
Obesità: nei bambini è associata al virus raffreddore
agi.it - I bambini esposti a un virus del raffreddore hanno maggiori probabilita' di diventare obesi.
Ipercolesterolemia familiare
quotidianosanita.it - La Gran Bretagna propone screening padre-figlio dal pediatra di famiglia nei bambini di 1-2 anni.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.