benvenuti in Niente computer, siamo bambini inglesi

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Niente computer, siamo bambini inglesi

pctuner.net - In Inghilterra è in corso un dibattito sull'opportunità di far avvicinare o meno i bambini sotto i 9 anni alle nuove tecnologie.

Gli esperti sembrano quindi essere d’accordo: il computer, se usato prematuramente, rischia di compromettere le abilità di lettura e di calcolo matematico, deformando la realtà in un delicato momento della vita in cui i piccoli devono ancora farsi un’idea consapevole del mondo, dello spazio e del tempo.
 

 

Riferimento:

Leggi l'articolo originale alla pagina:

 

http://www.pctuner.net/blogwp/2010/06/niente-computer-siamo-bambini-inglesi/

18/6/2010

18/6/2010

Articoli che potrebbero interessarti

Gb, Olimpiadi Londra non hanno aiutato diffusione dello sport tra bimbi
tiscali.it - L'eredità delle Olimpiadi di Londra del 2010 ha avuto un impatto "trascurabile sulla promozione dell'attività fisica nei bambini."
Vaccino hpv: Commissione Europea modifica licenza Cervarix
salutedomani.com - Via libera della Commissione europea per la modifica della licenza di commercializzazione del vaccino Cervarix contro il tumore del collo del
Milano. Mancano pediatri, allarme negli ospedali
milano.corriere.it - Scoperto un posto su sette. Concorsi deserti. "Siamo in emergenza nei pronto soccorso".
In 3 anni triplicati casi di adescamento online di bambini e adolescenti
quotidianosanita.it - I casi di cyberbullismo e di dipendenza dalla tecnologia tra bambini e adolescenti sono in aumento.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.